Gianni Morandi

23 04 2016

Gianni Morandi_Capitani Coraggiosi_Semigiò_restaurant_VimercateGli artisti di fama… creature spesso misteriose, lontane dal quotidiano, quasi fosse un’umanità parallela a quella che popola le strade e le case del nostro mondo. Icone, miti, che dall’alto della loro esistenza privilegiata (e tormentata) lanciano sguardi sfuggenti ai comuni mortali. Poi esistono gli uomini-artisti, quei rari esemplari capaci di dispensare sogni senza vanificarli col tocco amaro della superbia. Gianni Morandi è uno di questi ultimi. Per davvero. E gusta il sapore della vita saltando dai brividi elargiti da un applauso a quelli regalati dai piccoli risvolti di una comune giornata. Perché sa che le due dimensioni fanno parte di una stessa vita e la rendono davvero piena.

Ci è capitata la fortuna di conoscerlo, in una di quelle tardissime sere di ristoranti che fan coda ad un concerto: lo abbiamo avvicinato per una stretta di mano, ne è nata un’intesa che oggi azzarderemmo a chiamare amicizia. Perché Gianni è così, ti guarda con la curiosità di un bambino, ti parla con la semplicità e l’entusiasmo che dovremmo ritrovare un po’ tutti. Gianni non ha paura di vivere, e lo fa con la grinta e il sorriso di chi non vuol perdersi neppure il più piccolo sorso di esistenza. Non è il suo infinito percorso artistico che vorremmo celebrare qui, seppure lo apprezziamo profondamente, ma la sua arte del vivere. Del sapersi circondare di persone “vere”, come la sua preziosa segretaria Ketty, che ha la timidezza di una figlia e le attenzioni di una madre. Come la sua splendida moglie Anna, che ne condivide momenti di gloria e stupenda semplicità, “essendoci” sempre.

Gianni è stato spesso definito “l’eterno ragazzo”per aver conservato negli anni un aspetto giovanile e vivace… Ora sappiamo quanto sia giovane il suo spirito, ogni giorno pronto a gettarsi nel gioco mai banale della vita.

Nel dirti grazie, ci auguriamo di aver imparato una gran bella lezione e di riuscire a somigliarti almeno un po’.

Annunci




Musica… “di casa”.

12 06 2012

Era il 1982 e da noi in Italia – come spesso accade – imperversava la cosiddetta esterofilia. Per quell’idea tutta italiana che ciò che è straniero è più “trendy” e più “cool” (questo concetto ci influenza anche sull’uso di certi vocaboli!). Figuriamoci la musica! Quasi imbarazzante professare una passione per un cantante o un gruppo che non avesse un nome dal suono americano o anglosassone… Ebbene, proprio in quell’anno, Mario Volanti (musicista, compositore e dj) ebbe l’iniziativa ed il grande coraggio di inaugurare la prima radio di solo musica italiana. Un’idea controcorrente, coraggiosa e davvero “alternativa”.  Un successo. Una vera e propria rivoluzione destinata a rivalutare voci e idee tutte italiane che avevano e hanno ragione di esprimersi e di essere ascoltate. Bastarono pochi anni perché Radio Italia conquistasse il  primato di ascolti rilevato da Audiradio, diventando la radio commerciale più ascoltata d’Italia. Di lì a poco varcò i confini e arrivò ai nostri connazionali sparsi per il mondo e a tutti coloro che amavano e hanno imparato ad amare la musica italiana.

Oggi Radio Italia compie 30 anni (per l’occasione è uscita in tutti i negozi di dischi  “RADIO ITALIA 30 ANNI”…DI SINGOLI AL PRIMO POSTO, una tripla compilation contenente 45 brani che hanno fatto storia della musica italiana e di Radio Italia dal 1982 ad oggi) e non solo gode di ottima salute, ma continua a diffondere le nostre note in modo sempre più efficace attraverso il lavoro di circa centocinquanta professionisti tra dipendenti e collaboratori.

C’è stata una grande festa, il 14 maggio scorso: un bellissimo concerto tenutosi in piazza Duomo a Milano al quale hanno partecipato alcuni fra i migliori esponenti della nostra musica, nomi del calibro di Tiziano Ferro, Pino Daniele, Laura Pausini, Gianni Morandi, Biagio Antonacci ed altri ancora.  Ci uniamo a questa festa, augurando alla nostra grande musica di avere sempre qualcuno che continui a darle ali per volare lontano…  www.radioitalia.it






Sim Sala Bim!

12 06 2012

Questa formula magica non può fare altro che farci pensare al MAGO per antonomasia: il grande SILVAN. Re indiscusso nel panorama dell’illusionismo italiano e mondiale, ha stupito più generazioni con i suoi piccoli e grandi prodigi. Non tutti sanno che Silvan, all’inizio della sua carriera, in arte si chiamava “Saghibù”. Fu la grande attrice Silvana Pampanini che, facendogli da madrina al suo esordio artistico come professionista all’età di vent’anni, lo battezzò con il nome d’arte di Silvan. Oltre all’indiscussa professionalità e preparazione tecnica, gli va riconosciuta una profonda cultura dell’arte magica e non solo. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo non ha potuto fare a meno di apprezzare la sua signorilità e la profondità delle sue conoscenze, che spaziano ben al di fuori delle sue radici artistiche.  Oltre ad essere inventore di innumerevoli effetti magici, Silvan non si è di certo risparmiato come scrittore: sono ben 12 i libri scritti da questo artista. Uno su tutti voglio citare la “pietra miliare” sulla storia della magia, ovvero il volume “Arte Magica”,  pubblicato nel 1977 da Rusconi Editore. Semplicemente unico!  Silvan si è esibito, nel corso della sua carriera, per personalità di livello internazionale come Ronald Reagan ed Elisabetta II del Regno Unito. Per ben due volte, nel1990 e nel 1999,  è stato eletto “Magician of the Year”. Unico prestigiatore non statunitense ad aver ricevuto tale riconoscimento.Questi sono solo alcuni cenni sulla sua straordinaria avventura artistica, che continua ancora oggi con grandi successi. 

Quindi, se non volete perdervi niente e continuare a farvi stupire, ecco come tenervi aggiornanti su tutti i suoi appuntamenti:

www.silvanmagic.com






Semigiò si “imbelletta” per le telecamere di MB TV.

18 10 2011

Semigiò si “imbelletta” per le telecamere di MB TV.

Semigiò ha oggi ricevuto la visita degli operatori della trasmissione  Gente e Paesi, in onda ogni mercoledì su Monzabrianza Tv. Il programma, presentato da Micaela Carrara per la regia di Lorenzo Giovenzana, sarà  questa settimana interamente dedicato alla città di Vimercate, della quale illustrerà storia e innovazioni. Sergio, Mirco e Giorgio hanno aperto le porte del loro locale per raccontarne le curiosità e presentare lo chef Umberto Zaccaria intento a realizzare un piatto di sua creazione. 

L’appuntamento è per mercoledì 19 ottobre alle ore 21.00,  sul canale 618 del digitale terrestre.

In replica: giovedì 20 ottobre alle ore 23.00 e sabato 22 ottobre alle ore 13.15

Anche in streaming nei medesimi orari sul sito www.mbtv.it





Semigiò compie due anni ed è… “Limited Edition”!

17 10 2011

E’ stata davvero una serata straordinaria: due anni di Semigiò… tanta emozione, tante persone care intorno a noi. Ed in più, la presenza di un ospite speciale: l’artista Andrea Aste, reduce dalla presentazione di una sua opera alla 54° edizione della Biennale di Venezia. E’ lui che due anni fa ha affrescato le pareti del nostro locale, rendendole fiabesche e vive di colori. Ma Andrea, proprio in occasione di questo nostro anniversario, ha voluto farci un altro regalo: ha dipinto due soggetti “in stile Semigiò” sulle nostre tazzine da caffè, in edizione limitata e numerata per un totale di 100 coppie, esemplari UNICI. Questi preziosi oggetti sono da ieri esposti nel nostro ristorante, in modo che tutti possano vederli ed eventualmente acquistarli. Non abbiate alcuna remora a chiederci informazioni! Grazie ancora, ad Andrea Aste e a tutti coloro che sono affezionati al mondo di Semigiò!!!




Happy birthday

15 10 2011

Oggi Semigiò compie due anni…

E’ un bimbo che cresce, che riempie i suoi occhi di nuove scoperte. Piccole e grandi esperienze, che alimentano la sua voglia di stupirsi e di stupire, di scoprire e imboccare strade nuove, di elargire e ricevere sorrisi perchè è in un sorriso il senso stesso della vita. E’ bello ritrovarsi qui con coloro che erano presenti due anni fa, con le nuove amicizie, con chi da poco è entrato a far parte del nostro piccolo mondo. Di sognatori che provano a dispensare sogni. 

Grazie, a chi giorno dopo giorno sta aiutando questa creatura a crescere.

Buon compleanno, Semigiò!!!





Il nuovo “one man show” di Arturo Brachetti: CIAK SI GIRA!

20 09 2011

E’ un manifesto sull’amore per il cinema, che Brachetti interpreta con la sua solita verve, veloci cambi d’abito che portano in scena un turbinio di colori e ricordi legati alla settima arte. Uno dei momenti più intensi ed evocativi dello spettacolo si vive con l’omaggio al grande maestro Federico Fellini. In questo caleidoscopio di fantasie, effetti visivi sofisticati, scenografie virtuali e moderni effetti speciali, Arturo si è lanciato in una voragine di trasformazioni che lo portano  ad indossare i panni di una sessantina di personaggi diversi, che da decenni popolano l’immaginario collettivo. A dare l’input allo spettacolo, un enorme televisore in cui Arturo interpreta, con cambi fulminei di costume, le maschere che hanno fatto la storia di film e telefilm: Zorro, Mary Poppins, Maciste, Crudelia De Mon e ancora cowboys, corsari -tra cui primeggia Jack Sparrow- e tanti altri.

La regia è di  Serge Denoncourt. Ma non sveliamo troppo… lo vedrete a:

Milano dal 22 novembre al 4 dicembre Teatro degli Arcimboldi .

Inoltre…

Varese: 18-19/10 – Teatro di Varese

Bologna: 21-22-23/10 – Paladozza

Assisi: 25-26/10 – Teatro Lyrik

Roma: dal 28/10 al 12/11 – Auditorium Conciliazione

Firenze: dal 15/11 al 20/11 – Teatro Verdi

Torino: dal 6/12 al 11/12 – Teatro Colosseo